scuola europea dei mestieri 

 


 

I francesi verranno pagati per andare in bici al lavoro

bici

I francesi che scelgono la bici per recarsi sul luogo di lavoro verranno pagati 0,25 centesimi di euro per ogni km percorso. L'azione, riferisce il Greenenergyjounral, rientra nel piano per la mobilità francese, attivato dal ministro dei trasporti, Frédéric Cuvillier.

+ continua la lettura

Come trasformare una normale bicicletta in una bicicletta a pedalata assistita


 

A prima vista può sembrare un goffo e grande motore per una bicicletta elettrica a pedalata assistita, ma poi osservando bene, soprattutto vedendo il video di questa iniziativa su KickStarter, ci si rende conto che questo è veramente l’uovo di colombo per rendere a pedalata assistita qualsiasi bicicletta, senza nessuna e ripeto nessuna, conoscenza tecnica.

+ continua la lettura

Intelligent interactive highway

autostrade intelligenti 01

Nei Paesi Bassi il futuro dei trasporti su strada sceglie la corsia preferenziale della tecnologia intelligente. O meglio, la tecnologia intelligente approda sulla corsia preferenziale di strade ed autostrade per trasformarle dal punto di vista estetico e da quello funzionale.

+ continua la lettura

Segnaletica per bici a Londra

bike 10

Grazie all’idea di uno studente di design britannico, Jun Kwon. Londra si appresta a realizzare una nuova segnaletica appositamente pensata per muoversi in bicicletta.

+ continua la lettura

Nuovo paesaggio italiano

Si chiama ‘Nuovo paesaggio italiano’ il progetto multimediale presentato dal fotografo Oliviero Toscani. Foto-delazione come ‘arma civica’ contro il massacro del paesaggio italiano e di ogni degrado. Ricerca che diventa un archivio multimediale, un sito internet come contenitore culturale, un’esposizione collettiva di Mms e video inviati da privati cittadini in costante aggiornamento.

+ continua la lettura

Stop alla pubblicità lungo le strade

cartelloni x1

Le strade di molte regioni delll'Italia sono irrimediabilmente devastate dalla giungla di cartelloni stradali misti a pubblicitari. I cartelloni pubblicitari poi sono diventati una piaga nazionale e proliferati fino all'esasperazione. In molti luoghi i cartelli sono estremamente ravvicinati, con scritte molto piccole che li rendono oltretutto impossibili da leggere durante la guida.

+ continua la lettura

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Cliccando OK o proseguendo la navigazione acconsenti al loro impiego. Informativa Cookies